Come Richiedere una Lettera di Referenze al Datore di Lavoro

Soprattutto nella società attuale, in cui si cambia lavoro con maggiore frequenza rispetto a quanto avveniva in passato, riuscire ad ottenere una buona lettera di referenza dal vecchio datore di lavoro può diventare un fattore distintivo di grande importanza.

Non è così semplice ottenere una buona lettera di referenza; ad aiutarci in questa impresa vi possono essere tre fattori.

In primo luogo è importante elogiare le competenze e le qualifiche del datore di lavoro: va dunque fatta capire l’importanza che potrebbe avere la sua opinione anche in virtù della sua esperienza professionale.

Fornire un semplice modello da compilare: infatti una lettera presentazione ad hoc, senza alcun riferimento preciso può comportare una notevole perdita di tempo; dunque se il referente si trovasse già con ‘canovaccio’ da seguire aumenterebbero certamente le possibilità di avere una buona lettera di referenza.

Infine è importante dare piena libertà e autonomia al referente: questi deve infatti sentirsi libero sia di non scrivere nulla qualora non se la sentisse e in ogni caso si deve poter modificare come vuole il modello che gli è stato consegnato.