Come Lavorare in Banca

La presente guida si propone di illustrarti In pochi e semplici passi, come essere indirizzati al lavoro in banca, attraverso un accurato approfondimento delle strategie da seguire. Lavorare in banca è per molti un obiettivo da raggiungere, per avere un lavoro sicuro e dignitoso.

Lavorare in banca è una garanzia, sia per quanto riguarda il trattamento economico che ti sarà corrisposto, sia per le mansioni da eseguire, principalmente da back office. Per provare a lavorare in banca oggi non bisogna più fare concorsi o quant’altro. Le banche sono state privatizzate negli anni 90 e oggi rispondono a società di diritto privato o fondazioni.

Per tanto la selezione delle risorse umane all’interno delle banche, va fatta da un team di specialisti a cui potrai sottopoorre il tuo CV. Potresti portarlo a mano, ma rischi di essere rifiutato. Meglio è compilare i form che sono su tutti i siti delle banche d’Italia. In priis ti consiglio di ricercare su google un elenco di tuti i siti delle banche per poi andare a visitarli ad uno ad uno.

Home page cerca la sezione “Lavora con noi”. Cliccaci su e compila il form che ti sarà presentato inserendo Dati Personali, (nome, cognome, indirizzo, data di nascita e altri dati anagrafici), Studi (diploma, laurea triennale, laurea specialistica, magistrale a ciclo unico), Esperienze lavorative (elenco delle tue esperienze lavorative con segnalazione delle principali mansioni). Allega una buona lettera di presentazione.

Per un esempio, è possibile fare riferimento a questa guida su come lavorare in UBI Banca pubblicata su Lavorareconnoi.com. La procedura è molto simile a quella che si trova sui siti delle altre banche in rete.