Disoccupazione – In Cosa Consiste

Un soggetto si trova nello stato di disoccupazione quando
Risulta essere privo di lavoro
Risulta essere immediatamente disponibile a svolgere un’attività lavorativa
Risulta essereimmediatamente disponibile a ricercare attivamente un’occupazione secondo modalità definite con il Centro per l’Impiego o con le altre organizzazioni autorizzate.

CERTIFICAZIONE

Per dimostare la disoccupazione il soggetto interessato può presentarsi al Centro per l’Impiego e rilasciare una dichiarazione che attesti l’eventuale attività precedentemente svolta, l’immediata disponibilità a svolgere e cercare una nuova attività lavorativa.

MANTENIMENTO DELLO STATO DI DISOCCUPAZIONE

Lo svolgimento di attività lavorativa che assicura un reddito annuale lordo inferiore a € 7.500,00 per attività di lavoro subordinato o inferiore a € 4.500,00 per attività di lavoro autonomo consente al soggetto di mantenere lo stato di disoccupazione.
Questi limiti non si applicano ai soggetti impegnati in lavori socialmente utili o di pubblica utilità percettori o meno di trattamenti previdenziali.

PERDITA DELLO STATO DI DISOCCUPAZIONE

Il soggetto perde lo stato di disoccupazione in caso di:
mancata presentazione, senza giustificato motivo, alla convocazione dei servizi competenti per il colloquio di orientamento;
rifiuto, senza giustificato motivo, di una congrua offerta di lavoro a tempo pieno ed indeterminato o determinato o di lavoro temporaneo, con durata del contratto a termine o della missione superiore a otto mesi, ovvero a quattro mesi se si tratta di giovani.

SOSPENSIONE

Lo stato di disoccupazione si sospende se il lavoratore accetta un’offerta di lavoro a tempo determinato o di lavoro temporaneo di durata inferiore a otto mesi, ovvero inferiore a quattro mesi se giovane.