Come Funziona Conto BancoPosta

Conto BancoPosta è il conto corrente di Poste italiane destinato a privati e famiglie. Da alcuni anni è preferito da molti risparmiatori italiani. Infatti i conti correnti aperti sono circa 5 milioni, il 12% del totale in Italia.
Il Conto BancoPosta consente la stessa operatività del conto corrente bancario verso il quale ormai è diretto concorrente.

Bancoposta ha pensato bene di suddividere il conto corrente in tre categorie, in base all’utilizzo personale del cliente:
Conto BancoPosta è il conto corrente per tutti, con i servizi offerti con un canone fisso annuale di 30,99 euro comprensivo di operazioni illimitate. Il tasso creditore, dal 1 settembre 2011, è pari a zero. Il conto può essere utilizzato recandosi presso l’ufficio postale, mediante telefono e Internet.
Conto BancoPosta Più è il conto corrente che permette di ottenere vantaggi e partecipare a promozioni. Per esempio il tasso creditore lordo attuale è dello 0,25%, ma dal 1 settembre 2011 diventa dell’1% lordo, però solo se al 31 dicembre di ogni anno risulta che il cliente abbia disposto sul conto l’accredito dello stipendio o della pensione, la domiciliazione delle bollette e l’attivazione della carta BancoPosta Più. Il canone fisso annuo è di 30,99 euro come per il Conto BancoPosta.
Conto BancoPosta Click è il conto senza costi fissi che può essere utilizzato soprattutto con Internet. Attualmente offre un tasso di interesse lordo del 2%.

Il tasso di interesse del “Conto BancoPosta” è uguale per tutti i clienti e le sue variazioni sono decise con decreto ministeriale. La ritenuta fiscale sugli interessi è attualmente del 27% (ma verrà portata a breve al 20%) e l’imposta di bollo è di 34,20 euro annui come tutti i conti correnti bancari.

Sul Conto BancoPosta si possono effettuare tutte le operazioni presso un qualunque ufficio postale senza doversi per forza recare in quello presso il quale è stato aperto il conto corrente (non possibile per il conto corrente bancario).
Risulta essere possibile, attraverso il Conto BancoPosta, sottoscrivere titoli di Stato. Inoltre, si possono versare assegni bancari e circolari, come pure gli assegni postali possono essere versati presso gli sportelli delle banche.
Infine, per i pagamenti effettuati dal Conto Bancoposta, sono disponibili le carte postamat e le carte di credito.